Terziario e Servizi

IL TERZIARIO

Dopo aver risolto gli aspetti distributivi l’attenzione progettuale si focalizza nel coordinamento tra scelte materiche e cromatiche e l’immagine che la  società committente vuole trasmettere.

Le immagini riguardano ambienti spesso ancora in fase di cantiere o foto inserimenti proposti per gli studi di fattibilità.

 

Uffici, Milano – Via Agnello (con studio Gambaro Rotondo)

Il  progetto degli uffici alterna parti vetrate e parti chiuse in legno. Unità formale è data da una lunga sinuosa parete con finitura a stucco cerato colore rosso pompeiano.

 

Uffici, Milano – Piazza del Carmine

Gli uffici sono stati pensati con arredi rigorosi e funzionali, per dare risalto alla vista sulla prospiciente chiesa di Santa Maria del Carmine. Pavimenti e rivestimenti dei servizi igienici sono realizzati  in resina a campitura piena, con arredi in teak.

 

Farmacia, Milano – Via Forze Armate

Allestimento negozio: coordinamento opere edilizie interne ed esterne  e arredi.

 

Uffici, Milano

Studio di fattibilità per l’ampliamento di uffici a Milano con nuove unità operative, una zona mensa – caffetteria ad uso interno e la sistemazione di una terrazza a completamento della zona caffetteria. Il progetto  si articola attorno  a una “spina longitudinale” colorata che  separa gli uffici dalla zona mensa . Questo elemento ha anche una valenza funzionale per gli  ambienti prospicienti ed è completato da inserti vetrati e  illuminati e nicchie che ne alleggeriscono la linearità.

La zona caffetteria e la zona mensa sono raccordate da due volumi cubici colorati che ospitano il blocco cucina a servizio della mensa e le attrezzature per la caffetteria.

 

Struttura Residenziale per il recupero di pazienti psichici, Milano – Viale Monterosa

La struttura è realizzata all’interno di una grande villa storica.

Sono state progettate la  distribuzione interna e gli arredi sulla base delle esigenze cliniche.

 

Parco pubblico, Corsico (MI)

Sono stati pavimentati i  percorsi pedonali, è stata inserita un’area giochi per i bambini ed è stato realizzato un  edificio per l’Associazione Pescatori con rivestimento in pietra naturale.

 

Asilo nido per la Regione Lazio, Roma (con arch. Patricio Enriquez)

Il progetto si è sviluppato al fine di rendere il più confortevole ed accogliente possibile il futuro spazio nido. Seguendo quelli che sono gli accorgimenti provenienti dalle strutture nido “classiche”, si è così ottenuta: una struttura indipendente ed autonoma, luminosa ed a misura di bambino.

E’ stato quindi ricavato un ampio e fruibile giardino esterno a servizio del nido, mentre l’organizzazione e la distribuzione degli spazi interni si articolano attorno ad un patio centrale con andamento sinuoso. Ciò consente un agevole utilizzo sia delle parti comuni interne ed esterne che delle sezioni interne.